Star Bene

Tutti i consigli per stare bene e vivere al meglio

Atrofia vulvo-vaginale: i rimedi

L’atrofia vulvo-vaginale è una condizione della vulva e della vagina, causata da una prolungata riduzione dei livelli di estrogeni. I tessuti della mucosa si assottigliano e diventano più fragili, sensibili e meno lubrificati. I sintomi dell’atrofia sono diversi: secchezza vaginale, dolore durante i rapporti (dispareunia), bruciore, prurito, infiammazione, e presenza di microlesioni.
Tuttavia anche stress, cattiva igiene intima, particolari terapie farmacologiche, possono causare atrofia vulvo-vaginale. Le terapie possono essere sistemiche o topiche. La scelta del rimedio dipende dalla causa dell’atrofia; in caso di carenza estrogenica tipica della menopausa si può optare con il proprio medico per la terapia ormonale sostitutiva o altri farmaci specifici per la risoluzione della causa.
Per favorire il ripristino dell’integrità della mucosa e migliorare i sintomi, si può utilizzare un trattamento topico con formulazioni non farmacologiche specifiche.

Seleziona almeno un argomento e ricevi i consigli adatti a te.