Star Bene

Tutti i consigli per stare bene e vivere al meglio

Come si sviluppano i sensi del neonato durante la gestazione

Image

Al momento della nascita il bambino viene al mondo con i cinque sensi già presenti. Infatti essi iniziano a svilupparsi quando l’embrione ha appena poche settimane di vita. Scopriamo insieme cosa accade.

Il tatto. È, in assoluto, il primo dei cinque sensi a svilupparsi e, ad appena sette settimane e mezzo di gravidanza,  la regione intorno alla bocca del feto mostra una certa sensibilità. A 20 settimane la pelle e i muscoli che si sono formati sono già reattivi e il piccolo può succhiarsi il pollice. Sarà poi al momento della nascita che il bambino inizierà a prendere coscienza del proprio confine corporeo, del fatto che la pelle è il suo elemento di delimitazione. Piano piano, entro i nove mesi, percepirà sempre di più la madre come altro da sé: anche grazie al tatto.

L’udito. In questo caso, lo sviluppo parte dalla coclea, che si trova nell’orecchio interno. Inizia a crescere nell’ottava settimana e si forma completamente entro il 5° mese. A venti settimane il bambino sente come un adulto e percepisce i suoni esterni e il battito del cuore della mamma. A colpirlo sono, soprattutto, i suoni bassi (come la voce del papà) e la musica, che ne stimola il movimento.

L’olfatto e il gusto. Nel feto è già presente il vomero nasale, che si trova alla base della testa e che lo aiuta a sentire i sapori e gli odori del liquido amniotico. In questo modo, il piccolo impara a riconoscere già l’odore della mamma. Sapevate che il bambino appena nato, appoggiato alla pancia della mamma, è in grado di sentire l’odore del latte e di risalire al capezzolo? Invece, dalla 12° settimana di gestazione in poi parte la deglutizione.

La vista. La vista, per quanto incompleta, è un senso presente nel neonato. Infatti, il feto a 7 mesi e mezzo risponde allo stimolo visivo di una forte luce. Una volta nato, la sua portata visiva è di circa venti centimetri, che poi sarebbe la distanza che c’è tra il seno e il viso della mamma. Solo in seguito essa si svilupperà del tutto grazie ai processi di mielinizzazione.

 

Share:

Seleziona almeno un argomento e ricevi i consigli adatti a te.