Star Bene

Tutti i consigli per stare bene e vivere al meglio

Farmaci e stipsi

Farmaci e stipsi

A volte ci si può preoccupare per il ridotto numero di evacuazioni, per la difficoltà durante l’evacuazione e per l’insoddisfazione associata, e non si comprende il perché. Il motivo può risiedere nell’assunzione di determinati farmaci come alcuni diuretici, gli antiacidi, gli antibiotici per via dell’alterazione della microflora, gli antinfiammatori non steroidei etc…

In genere si scopre tale causa grazie all’aiuto del medico, ma può essere utile anche leggere sempre il foglietto illustrativo per essere più consapevoli dei possibili effetti collaterali non gravi. Ovviamente nel momento in cui la terapia farmacologica si conclude, poco a poco si ripristina anche la normale regolarità intestinale. In questi casi si può scegliere già durante la terapia farmacologica d’integrare la dieta con un maggior apporto di fibre, favorendo gli agenti formanti massa. In caso d’insuccesso con quest’ultimi, si può scegliere un prodotto che possa agire sul transito intestinale con un meccanismo d’azione diverso e più specifico, controllando il frequente sintomo del gonfiore e senza irritare.

SCOPRI DI PIÚ

Share:

Seleziona almeno un argomento e ricevi i consigli adatti a te.