Star Bene

Tutti i consigli per stare bene e vivere al meglio

Le 8 cose che non vorreste mai sentirvi dire da un’amica  

Le 8 cose che non vorreste mai sentirvi dire da un’amica

Le amiche sono una grande risorsa. Sono coloro con cui si trascorrono momenti importanti e indimenticabili della propria vita, con cui ci si confida e si condividono gioie e dolori.

Purtroppo capita, non di rado, che piccoli gesti e fraintendimenti possano incrinare il rapporto. Una parola di troppo, a volte, è in grado di distruggere la complicità conquistata.

Se volete che le vostre amicizie rimangano solide e sincere, ecco le 8 cose da non dire mai per evitare di rovinarle:

1) Questo vestito ti sta malissimo

Per quanto ci possa essere confidenza e per quanto “un’amica deve essere sempre sincera”, vi assicuriamo che sentirsi dare un giudizio così severo e drastico va a minare l’autostima di chi vi sta di fronte. Se è vero che l’insicurezza è insita in ogni donna, cercate di dare un giudizio/consiglio con toni più discreti e meno diretti, magari dando una soluzione su come migliorare l’outfit della vostra amica.

2) Sei ingrassata

Sempre attente a non eccedere o in colpa se lo si è fatto, non c’è donna che non pone, almeno un pochino, attenzione alla sua linea. Per queste ragioni, una delle cose peggiori che possa capitare è sentirsi dire l’orribile frase “sei ingrassata”. Che l’intento sia nobile poco importa, immediatamente chiunque la pronunci diventa oggetto “di odio”. Se volete suggerire a un’amica di rimettersi in forma scegliete, piuttosto, vie più dolci e meno dirette, come “perché non ci iscriviamo in palestra insieme?”, almeno così non scatenerete la sua ira contro di voi.

3) Hai visto come mi guarda quel ragazzo?

Una delle cause principali di lite tra amiche è la competizione! Se siete sedute in un locale e un ragazzo guarda nella vostra direzione, non date per scontato che stia effettivamente guardando voi. Dandolo per scontato, è come dire alla vostra amica che voi siete più belle di lei e riuscite ad attirare l’attenzione di chiunque indirizzi lo sguardo verso la vostra direzione. Cercate di essere meno vanitose ed egocentriche!

4) Hai proprio un brutto carattere

Tutti abbiamo le giornate no, quelle storte, e spesso puntare il dito contro qualcuno può essere motivo d’inutili acredini. Se vedete che una vostra amica è particolarmente nervosa non abbiate un atteggiamento aggressivo, sottolineando le sue mancanze, ma piuttosto siate diplomatiche così da non sfociare in inutili nervosismi. Capita a tutti di essere più stressate, nervose e irritabili del solito. E cosa potrebbe succedere in queste giornate? Guardate questo video per averne un’idea…

5 e 6) Il tuo ragazzo è davvero molto carino oppure il tuo ragazzo è insopportabile

Esprimere un’opinione in merito al ragazzo della vostra amica può essere davvero una mossa rischiosa e azzardata. Nel primo caso il vostro complimento, che in teoria dovrebbe essere privo di malizia, potrebbe provocare un po' di gelosia nella vostra amica che potrebbe sentirsi minacciata e in competizione; mentre, nel secondo caso, potreste scatenare la sua ira, perché sareste quelle che vogliono smontarle la “love story da sogno”

7) Scusami, nemmeno stasera posso uscire con te, devo vedermi con lui

Ognuno di voi avrà almeno un’amica storica, quella con cui siete cresciute sin da piccole, a cui confidate tutto e con cui trascorrete la maggior parte del tempo. Ma cosa succede se nella vostra vita subentra un nuovo amore? Cambiano le abitudini e il tempo da dedicarle inevitabilmente si restringe: tra lavoro, impegni e il nuovo fidanzato il rischio che la vostra amica si senta abbandonata non è da escludere. Ecco perché è importante cercare di non metterla da parte e farla sentire il terzo incomodo!

8) Ho conosciuto una ragazza fantastica

Le gelosia può essere innescata anche dai vostri racconti in merito a nuove frequentazioni. Esaltare le doti di una ragazza appena conosciuta, raccontare quanto vi siete divertite e come state bene con lei può far ingelosire la vostra amica storica che si sentirà minacciata e spodestata dal suo ruolo di “prima migliore amica”. Cercate, dunque, di non essere troppo entusiaste nei racconti e di coinvolgerla il più possibile, magari presentandogliela!

Share:

Seleziona almeno un argomento e ricevi i consigli adatti a te.