Star Bene

Tutti i consigli per stare bene e vivere al meglio

Le proteine sviluppano meno massa grassa

Le proteine sviluppano meno massa grassa

Più calorie equivalgono a più peso, ma non tutte fanno ingrassare allo stesso modo: la provenienza, infatti, determina come e quanto il cibo che stiamo assumendo ci porterà a un aumento di massa grassa. Lo conferma uno studio pubblicato da Jama, il giornale dell’Associazione medica americana, che spiega come le calorie provenienti da proteine conducano a un aumento maggiore di massa muscolare a discapito di quella grassa. George Bray e i suoi collaboratori del Pennington Biomedical Research Center di Baton Rouge, in Louisiana (Usa), hanno monitorato venticinque persone tra i 18 e i 35 anni. Ospitate presso il centro per otto settimane, sono state suddivise in tre gruppi a ognuno dei quali è stata assegnata una diversa dieta ipercalorica (mille calorie in più della norma): il primo povera di proteine, ovvero meno del 5 per cento di calorie provenienti da uova, carne e pesce, il secondo media (circa 15 per cento di calorie da proteine), il terzo iperproteica, con il 25 per cento di calorie da proteine. Al termine dell’esperimento tutti i partecipanti avevano messo su peso, ma con una differenza: in chi aveva seguito la dieta a basso contenuto proteico più del 90 per cento delle calorie in eccesso era diventato massa grassa che invece negli altri non aveva superato il 50 per cento.

Le proteine accelerano il metabolismo

Ma non solo: chi aveva seguito una dieta con normale o alto contenuto di proteine oltre alla massa muscolare aveva visto aumentare la propria capacità di bruciare energia a riposo. Questo significa che i primi hanno la capacità di bruciare con maggiore facilità le calorie assunte in eccesso, e quindi di riprendere con più rapidità il peso forma rispetto ai secondi caratterizzati da un metabolismo più lento. Secondo i ricercatori lo studio dimostrerebbe il vantaggio delle proteine, fondamentali per sviluppare i muscoli e mantenere in funzione il metabolismo, e rappresenterebbe un importante risultato nella lotta all'obesità che a oggi rappresenta una delle concause di malattie gravi e di morte nei Paesi occidentali.

Attenzione alla dieta proteica

Tuttavia i nutrizionisti frenano questo entusiasmo: oggi sappiamo che una dieta proteica va sempre assunta solo in determinati casi e non come standard. Un aumento di proteine, soprattutto provenienti da carne rossa e salumi, alla lunga può provocare danni renali e predisporre a forme di tumore a carico di stomaco e colon. Solo in due casi può avere senso: nello sportivo che fa agonismo, ma solo per un periodo limitato, e nei grandi obesi per ottenere un calo di peso rapido. In entrambi occorre però abbinare grandi quantità di verdure che contrastino alcuni degli effetti collaterali delle proteine.

Share:

Seleziona almeno un argomento e ricevi i consigli adatti a te.