Star Bene

Tutti i consigli per stare bene e vivere al meglio

Lietofix - Domande e Risposte

Cos’è Lietofix?
Lietofix è un prodotto in crema contenente acido ialuronico. La formulazione è arricchita con colostro, aloe vera gel e alginato di sodio. Lietofix non è un farmaco.

Quali sono le indicazioni d’uso di Lietofix?

Lietofix è indicato nel trattamento coadiuvante dei processi riparativi delle ferite superficiali (es. abrasioni, escoriazioni, scottature, screpolature, piccoli tagli, ragadi al seno o periungueali), delle ferite profonde di diversa origine (che ledono il derma, es. ulcere) e prevenzione delle irritazioni cutanee. Lietofix contribuisce al ripristino delle condizioni favorevoli al naturale processo di recupero tissutale.

A chi è destinato Lietofix?

Lietofix è adatto a tutta la famiglia anche in caso di cute delicata di bambini e anziani.

Cos’è l’acido ialuronico?

L’acido ialuronico è un polimero presente anche nel nostro organismo a livello del tessuto connettivo e nervoso. L’acido ialuronico utilizzato in Lietofix è di origine biofermentativa.
L’acido ialuronico protegge la cute, idratandola e favorendo il suo trofismo fisiologico. È una molecola molto osmotica e per questo igroscopica (attira e trattiene acqua), così da permettere un giusto grado d’idratazione durante il processo della cicatrizzazione.

Cos’è il colostro?

Il colostro è la prima parte del latte prodotto dalla ghiandola mammaria dopo il parto, nelle prime 72 ore. Lietofix contiene colostro bovino liofilizzato. Il colostro contiene una ricca frazione proteica che contribuisce all’azione protettiva di Lietofix.

Cos’è l’aloe vera gel?

L’Aloe vera gel si ottiene da una mucillagine contenuta nella porzione centrale delle foglie della pianta Aloe vera. L’Aloe vera gel è tradizionalmente indicata per le scottature. Possiede proprietà idratanti ed emollienti.

Cos’è l’alginato di sodio?

L’alginato di sodio è un polisaccaride ottenuto dalle alghe brune. È idrofilo e biocompatibile, utilizzato in diversi prodotti destinati al trattamento delle ferite. L’alginato di sodio per le sue proprietà assorbenti forma un gel proteggendo così la cute lesa.

Perchè Lietofix non contiene i parabeni?

I parabeni sono conservanti ad ampio spettro impiegati sia in ambito alimentare che cosmetico. Tuttavia il massiccio impiego di tali conservanti ha favorito negli ultimi anni l’aumento dell’incidenza di allergie topiche. Per questo motivo Nathura ha scelto di sviluppare un sistema conservante diverso.

Come va usato Lietofix?

Lietofix va applicato sulla cute detersa e asciutta, formando uno strato sottile di 2-3 mm, lasciando a contatto fino a completo assorbimento.
In caso di ragadi al seno, applicare Lietofix sull’area del capezzolo e risciacquare accuratamente prima della poppata successiva.
Usare anche più volte al giorno, fino alla completa normalizzazione della cute, o secondo parere medico.

Lietofix contiene nichel?

Ogni lotto di Lietofix è testato per il nichel, che è inferiore a 1 ppm

Lietofix puó essere utilizzato per periodi prolungati?

Puoi utilizzare Lietofix fino a completa normalizzazione della cute; se non si osservano miglioramenti consultare il proprio medico curante

Ci sono controindicazioni nell’uso di Lietofix?

Non sono noti effetti collaterali correlati all’utilizzo del prodotto. Tuttavia Lietofix va utilizzato secondo le istruzioni per l’uso riportate nel foglio illustrativo. Non utilizzare Lietofix se sono note allergie a qualche ingrediente del prodotto.

Lietofix è un dispositivo medico CE 0546, leggere attentamente le avvertenze o le istruzioni per l'uso.
Autorizzazione del 07/03/2014.

Share:

Seleziona almeno un argomento e ricevi i consigli adatti a te.