Star Bene

Tutti i consigli per stare bene e vivere al meglio

Rimedi per la diarrea da antibiotici

Rimedi per la diarrea da antibiotici

Gli antibiotici sono grandi alleati della nostra salute. Tuttavia una terapia con questi farmaci è tutt’altro che una passeggiata. I più comuni effetti indesiderati sono a carico della cute, come l’orticaria, e del tratto gastroenterico: gastrite, nausea, vomito e diarrea. Una dieta adeguata può aiutarci a contrastare queste fastidiose conseguenze. Partiamo da le false credenze: in passato si riteneva che assumere alcuni cibi durante la terapia antibiotica fosse assolutamente sconsigliato. Tra questi, le uova. Si tratta però di un’indicazione infondata. È invece dimostrato che alcuni antibiotici non devono essere assunti insieme ai latticini in quanto si possono formare dei composti non assorbibili con il calcio. Tra gli alimenti certamente da evitare ci sono invece caffè, , alcolici, cioccolato, fritture, pomodori, formaggi grassi e salumi. In ogni caso bisogna seguire le indicazioni del medico circa il momento dell’assunzione: alcuni vanno presi prima dei pasti, altri dopo.

Cosa mangiare sotto antibiotici

È invece sicuramente vero che una dieta corretta può aiutarci ad alleviare i sintomi prodotti dal farmaco. Regola numero uno è scegliere cibi facilmente digeribili che non interferiscano con le funzioni dello stomaco e dell’intestino ma che forniscano energia all'organismo affaticato. Preferiamo quindi spremute, frullati di frutta e di verdura: sono ricchi di vitamine e di liquidi, utili all’intestino. Il pesce è ottimo, così come le carni magre meglio se cotte con pochi grassi. Pasta o riso vanno bene, magari conditi con olio e parmigiano. Salvo indicazioni contrarie legate a specifiche patologie, i cereali integrali e i legumi sono anch’essi un’ottima scelta.

Probiotici e prebiotici contro la diarrea

In molti casi possono essere utili integratori alimentari simbiotici (probiotici + fibre prebiotiche). Molti studi hanno dimostrato infatti che i simbiotici riducono la probabilità di diarrea da antibiotico, problema molto frequente nei pazienti con le difese immunitarie deboli, nei bimbi, negli anziani e in chi si trova in ospedale. Il motivo è presto detto: gli antibiotici contrastano l’azione dei batteri cattivi ma, così facendo, eliminano anche quelli buoni che regolano l’equilibrio della flora intestinale. Ripristinarla, quindi, non fa altro che bene. I simbiotici, infatti, hanno contemporaneamente azione prebiotica e probiotica. I lattobacilli e i bifidobatteri contenuti negli integratori di questo tipo, normalmente presenti nell’intestino umano sano, migliorano sensibilmente la qualità di vita dei pazienti.

Share:

Seleziona almeno un argomento e ricevi i consigli adatti a te.