Star Bene

Tutti i consigli per stare bene e vivere al meglio

Torcicollo, cos’è e come prevenirlo

Sole e scottature: i rimedi

Basta poco perché il collo si blocchi: l’aria condizionata troppo diretta d’estate, un cambio di temperatura oppure la cattiva abitudine di non asciugarsi i capelli, specie se lunghi, dopo la doccia. Ma per provocare la contrattura muscolare che causa il torcicollo può talvolta essere sufficiente anche solo una posizione scorretta davanti alla tv, al computer o a letto oppure uno sforzo eccessivo o persino un periodo di forte stress. Ma esattamente cos’è, il torcicollo? Partiamo da una precisazione: torcicollo e “cervicale” (o meglio, cervicalgia) sono due cose diverse: il primo è un episodio improvviso, della durata di pochi giorni, che generalmente scompare da solo e provoca dolore e impossibilità a muovere la testa. Sono gli sbalzi termici i principali nemici: raffreddandosi velocemente, i muscoli vanno incontro a spasmi e si bloccano. La cervicalgia dà invece dolore meno intenso, ma spesso cronico, produce una minore rigidità ed è dovuta in genere all'artrosi prodotta dall'invecchiamento o da posizioni scorrette protratte nel tempo. La prevenzione passa quindi dall’evitare delle posture innaturali: per questo si consiglia a chi lavora davanti al pc di tenere il monitor sempre all'altezza degli occhi ricordandosi di fare una pausa ogni mezz'ora. Anche restare con gli occhi fissi allo schermo dello smartphone può far male: questa abitudine sottopone la cervicale a un peso fino a 27 chili, secondo uno studio condotto da Kenneth Hansraj del New York Spine Surgery and Rehabilitation Medicine di New York.

Quando occorre andare dal medico

Che fare quando il dolore è intenso? In genere ci verrebbe naturale tenere il collo immobile per sentire meno dolore, invece occorre fare movimento così da decontrarre lo sternocleidomastoideo, il muscolo che corre quasi in verticale ai lati del collo, e il trapezio, che unisce la nuca alle spalle. Certo se il torcicollo è di tipo traumatico, come nel caso de colpo di frusta, e in generale quando il dolore non passa da solo, è meglio farsi vedere da un medico per un’eventuale terapia specifica.

I rimedi naturali al torcicollo

Prima di arrivare a questo stadio però qualcosa possiamo fare per alleviare il dolore e ripristinare la motilità del collo. Un buon consiglio è il calore: se infatti in qualche caso di dolore da artrosi il freddo può essere di parziale aiuto, nella maggioranza dei casi è solo il calore a decontrarre la muscolatura: proviamo con docce calde, usciamo cuscini imbottiti di noccioli di ciliegio da scaldare in microonde e dormiamo con un cuscino ortopedico in schiuma memory che permette di adagiare il capo senza causare sforzi muscolari. Evitiamo inoltre lo stress, che ci spinge a irrigidire involontariamente la muscolatura di spalle e collo con conseguente dolore che può arrivare fino in mezzo alle scapole. Attenzione infine all'esercizio fisico, oggi di moda: fare palestra senza essere seguiti può portare a seri traumi a carico della cervicale.

Share:

Seleziona almeno un argomento e ricevi i consigli adatti a te.